La ricerca in Cattolica

Horizon Europe

Il principale strumento di finanziamento europeo per la ricerca e l’innovazione è il programma Horizon Europe (2021-2027), i cui obiettivi principali sono:

  • alimentare l'eccellenza scientifica e tecnologica dell'UE e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca (SER);
  • affrontare le priorità politiche, tra cui le transizioni verde e digitale e gli obiettivi di sviluppo sostenibile;
  • incentivare la diffusione dell'innovazione, la competitività e la creazione di posti di lavoro in Europa.

Il programma è costituito da 3 pilastri prioritari:

  1. Excellent Science, finalizzato a finanziare l’eccellenza nella ricerca europea, attraverso strumenti quali lo European Research Council (ERC), le Marie Skłodowska-Curie Actions e lo sviluppo di infrastrutture di ricerca;
  2. Global Challenges and European Industrial Competitiveness, le cui azioni si declinano in 6 cluster tematici;
  3. Innovation Europe, che si concentra sul supporto a realtà innovative, che mettano al primo posto la cooperazione con il mondo imprenditoriale attraverso lo European Innovation Council (EIC), agli ecosistemi europei per l’innovazione e lo European Institute for Innovation and Technology (EIT).

Nell'ambito del programma sono state delineate anche due priorità trasversali, orientate all’ampliamento della partecipazione e al rafforzamento dello Spazio di Ricerca Europeo.
 

Il primo pilastro di Horizon Europe è dedicato alla Excellent Science, e si propone di rafforzare e promuovere l’eccellenza della ricerca europea, attraverso tre strumenti:

  1. European Research Council: finanzia ricercatori di eccellenza che svolgano ricerca di frontiera negli Stati UE o nei Paesi associati ad Horizon Europe.

Programma operativo 2022  
Call aperte:

  1. Marie Curie Slodowska Actions: finanzia la mobilità dei ricercatori impegnati nel percorso di dottorato e post-dottorato, e dello staff accademico.

Programma operativo 2021-2022  
Call aperte: urly.it/3f7_3

  1. Research Infrastructures: finanzia le infrastrutture di ricerca europee al fine di renderle più interconnesse ed accessibili. 

Programma operativo 2021-2022  
Call aperte: urly.it/3f7_4

Il secondo pilastro si propone di promuovere tecnologie fondamentali e soluzioni a supporto delle politiche dell'UE e degli obiettivi di sviluppo sostenibile. I sei clusters in cui è suddiviso rappresentano le sfide più rilevanti per l’Unione nei prossimi 7 anni.

Clusters

  1. Health: l’obiettivo principale è il coordinamento a livello europeo nell’area della salute, finalizzato a predisporre gli strumenti necessari a fornire una risposta comune alle crisi sanitarie. 

Programma operativo 2021-2022  
Call aperteurly.it/3fh6v

  1. Culture, Creativity and inclusive society: le azioni promosse dal Cluster 2 mirano a rafforzare la governance democratica e la partecipazione dei cittadini, anche al fine di salvaguardare e promuovere il patrimonio culturale europeo. 

Programma operativo 2021-2022  
Call aperte: urly.it/3f7_f

  1. Civil security for society: l’obiettivo generale consiste nell'attuazione delle priorità politiche dell'UE in materia di sicurezza, intesa come risposta alle minacce terroristiche, ai cyberattacchi e al rischio di catastrofi. 

Programma operativo 2021-2022  
Call aperte: urly.it/3f7_h

  1. Digital, industry and space: l’obiettivo è realizzare, attraverso investimenti mirati, tecnologie competitive e affidabili per un'industria europea capace di una leadership globale in settori chiave, come quello spaziale. 

Programma operativo 2021-2022  
Call aperteurly.it/3g3v8 

  1. Climate, energy and mobility: lo scopo principale è quello di promuovere la lotta al cambiamento climatico unito alla necessità di accrescere la competitività europea nei settori dell’energia e della mobilità, fino al raggiungimento della neutralità climatica. 

Programma operativo 2021-2022  
Call aperte: urly.it/3f7_k

  1. Food, bioeconomy, natural resources, agriculture and environment: le azioni del Cluster 6 mirano è ridurre il degrado ambientale, arrestare, invertire il declino della biodiversità e migliorare la gestione economica e sociale delle risorse naturali nelle aree urbane e rurali.

Programma operativo 2021-2022  
Call aperteurly.it/3fh5c

Il terzo pilastro di Horizon Europe è dedicato all’Europa innovativa, e si declina in tre strumenti:

  1. European Innovation Council: supporta la creazione di tecnologie innovative dalla fase di R&D fino alla loro implelementazione attraverso tre schemi di sviluppo: Pathfinder, Transition e Accelerator.

Programma operativo 2021  
Call aperte: urly.it/3f7_q

  1. European Innovation Ecosystems: ha come obiettivo l’istituzione di ecosistemi di innovazione interconnessi in tutta Europa che permettano il coinvolgimento dei livelli locali regionali e nazionali.

Programma operativo 2021-2022  
Call aperte: urly.it/3f7_s

  1. European Institute of Innovation and Technology: orientato a sostenere l’imprenditorialità in Europa, si concentra soprattutto sulle 8 Comunità della conoscenza e innovazione dette KICs, che vedono agire di concerto il mondo accademico e quello aziendale.

Opportunità: https://eit.europa.eu/our-activities/opportunities

Horizon Europe comprende anche due priorità trasversali al programma, che non appartengono ai tre pilastri, orientate all’ampliamento della partecipazione e rafforzamento dello Spazio di Ricerca Europeo. 

  1. Ampliamento della partecipazione e diffusione dell’eccellenza, incentrato sulla collaborazione internazionale.

    Programma operativo 2021-2022  
    Call aperte: urly.it/3f7_x

  2. Riformare e implementare il sistema di Ricerca e Innovazione europeo

Programma operativo 2021-2022  

•   Template e guidance sul Funding and Tenders Portal
Di particolare rilevanza è la sezione “Guidance” dalla quale si accede ad approfondimenti sugli aspetti di etica, sicurezza, genere, disseminazione e sfruttamento dei risultati. 

•   Open Access of Publication and Research Data

•   Guida a Horizon Europe a cura di EMDesk

•   EU Strategy on Research and Innovation